Siti
Navigare Facile

Addolcitori

Trattamento con resine a scambio ionico

Gli addolcitori sono chiamati anche decalcificatori poiché permettono di evitare la formazione finale di calcare.
Il carbonato di calcio, unendosi all'anidride carbonica ed all'acqua, forma il calcare, problema fastidiosissimo poiché intasa le tubature, danneggia i rubinetti, lavastoviglie, lavatrici, caldaie, nonché rende ?dura'l'acqua e pertanto pesante da bere e dannosa per i reni.
Per durezza si intende la concentrazione del calcio e del magnesio nell'acqua.
Oltre ai danni fisici, si consuma anche più energia elettrica, sia per quanto riguarda il sistema di riscaldamento sia nel caso di un elettrodomestico che subisce i depositi calcarei.
Gli addolcitori utilizzano apposite resine che permettono uno scambio di ioni: quelli di calcio e magnesio vengono sostituiti dal sodio.
Gli ioni di magnesio e calcio sono caricati positivamente ed impediscono ad altri ioni positivi di sciogliersi facilmente in un'acqua dura. E' il caso del sapone, ad esempio, che non è completamente efficace in questo tipo di ambiente.
I sali di sodio ottenuti con la decalcificazione sono solubili, non dannosi e non si depositano.
Le resine sono impregnate di sale e necessitano un rigeneramento periodico, vanno cioè imbevute in una soluzione di cloruro di sodio.
.
I sali utilizzati possono essere di tipo roccioso, solare o volatilizzato.
Il primo è presente naturalmente nel terreno come minerale, contiene circa il 98% di sodio ed il suo grado di insolubilità varia tra i 0,5 % e l'1,5 %.
Il secondo viene ricavato dall'evaporazione dell'acqua marina, contiene l'85 % di cloruro di sodio ed ha un grado di insolubilità dello 0, 03 %, è presente in commercio sotto forma di cristalli o di pellet.
Il terzo è ricavato dai giacimenti sotterranei, ottenuti naturalmente dall'evaporazione dell'umidità o dei bacini di acqua per azione di gas naturali o del carbone; presenta il 99,9 % di cloruro di sodio.
Utilizzando il sale roccioso occorrerà una maggiore manutenzione ed una pulizia più frequente dell'impianto dal momento che esso contiene una maggiore quantità di elementi non solubili.

Grazie all'addolcitore la qualità dell'acqua migliora notevolmente, per non parlare del funzionamento degli elettrodomestici.
La pelle del corpo risulterà più morbida ed il sapone si scioglierà più facilmente; i capelli saranno più lucenti e setosi.